Progettare su misura: cameretta doppia a castello

Quando dalla finestra dell’ufficio vediamo una macchina a sette posti ci rimbocchiamo le maniche: una famiglia numerosa vuol dire sempre una bella sfida per noi arredatori di camerette. Stavolta però il compito è più facile del previsto: dalla macchina scendono in quattro: mamma e papà con due bimbi (fratello e sorella).

La loro cameretta non è molto grande ma neanche piccolissima, le misure sono di 350×280 cm e i ragazzi vanno abbastanza d’accordo. La richiesta della mamma è di avere tanto spazio per i vestiti, in particolare vorrebbe un armadiatura a cabina. I bambini hanno 8 e 12 anni, per cui bisogna lasciargli il giusto spazio per giocare. Proponiamo di mettere i letti a soppalco raccogliendo subito l’entusiasmo dei bambini, che quando c’è da salire sopra non dicono mai di no. Per la scrivania invece si farà in un altro ambiente, in modo da avere uno spazio più tranquillo della camera comune per dedicarsi alla scuola.

Soluzione uno: castello scorrevole Doimo CityLine.

Ecco la nostra prima idea: la parete sulla destra entrando sembra essere tagliata su misura per un bel letto a castello scorrevole, con scala a cassettoni. Il movimento scorrevole è un bel vantaggio di spazio: sono 45 cm di pedana che si risparmiano grazie al movimento del letto superiore e salire sul soppalco è sicuro come fosse un letto a terra. Come armadio una cabina Qik a due ante non ci farà mancare niente (equivale a 5 ante di armadio lineare!). Sul fianco a vista mettiamo un terminale con specchio, mensole e appendini: a volte basta qualche particolare a cambiare la faccia dell’arredamento. I mobili Doimo CityLine si riconoscono subito: i 38 mm di spessore sul castello e sulla cabina sono un valore aggiunto tangibile.

Soluzione due: e se mettiamo i letti ad angolo?

Se non vogliamo la classica soluzione con i due letti a castello possiamo considerare anche la possibilità di mettere i letti sfalzati e di fare una bella soluzione a castelponte angolare: abbiamo un angolo abbastanza spazioso per sistemarci i letti anche perpendicolari. Ecco quindi un soppalco un po’ diverso, col vantaggio di lasciare più in luce il letto inferiore e aggiungere due ante di armadio a ponte. Anche in questa soluzione il letto superiore scorre, liberando la scala di salita che fa pure da libreria e da comodino. La soluzione di armadio è invece simmetrica: cabina piccola (una sola anta) tra due colonne con cassetti.

Soluzione tre: cameretta economica con castello fisso.

Diamo un’occhiata anche al portafoglio: possiamo proporre una cameretta meno costosa inserendo il letto a castello fisso. Risparmiare non vuol dire necessariamente un prodotto di bassa qualità: abbiamo scelto ancora una volta i mobili della Dielle proprio per il rapporto tra qualità e prezzo molto conveniente. La disposizione dei mobili è simile alla prima soluzione, con qualche variazione sul tema: l’armadio è una cabina a due ante (modello Emily) ma ha una colonna aggiuntiva. Chiaramente il castello con pedana fissa è decisamente più ingombrante rispetto a quello scorrevole (non si può avere tutto), in compenso ci regala una bella libreria sotto pedana.

Conclusione

I nostri clienti hanno scelto la nostra seconda ipotesi: il soppalco ad angolo ha subito conquistato la figlia maggiore e la mamma. Ora ci sarà qualche piccolo litigio tra i due fratelli per chi dormirà in alto ma comunque la famiglia è soddisfatta. In realtà avremmo potuto valutare un sacco di altre ipotesi ma questa volta è stato proprio amore a prima vista.

Abbiamo studiato insieme anche qualche piccola modifica rispetto alla soluzione disegnata, sostituendo i cassettoni del letto basso con un terzo letto estraibile: ogni tanto qualche cuginetto viene a trovare i bambini.

E’ venuto poi il momento di decidere come attrezzare gli armadi, in particolare la cabina armadio. Come da nostro consiglio si è preferito lasciarla abbastanza libera, concentrando i ripiani nelle colonne laterali. Soprattutto il piano terra della cabina abbiamo pensato di lasciarlo libero come “ripostiglio” ad altezza bambino, perfetto per contenere scatole di giochi e zaini di scuola. In un futuro, quando i ragazzi saranno cresciuti ci sistemeremo invece una bella cassettiera interna.

Ora restano solo da decidere maniglie e colori e poi ci siamo!

Serve anche a te un progetto su misura per la cameretta? Basta chiedere!

Ecco qualche foto simile alle camerette progettate…

cabina armadio ad angolo

Composizione a soppalco angolare con sistema scorrevole

Castello happy con scala a quattro cestoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *