Spazi a misura di bambini e ragazzi: come scegliere le loro camerette

La cameretta per ragazzi rappresenta uno dei luoghi più importanti per i giovani e i bambini all’interno della propria casa: è lo spazio dove si cresce, si impara e dove si svolgono molte delle principali attività di tutti i giorni.
Pertanto, scegliere la cameretta per i propri figli, non è cosa semplicissima: occorrerà sempre fare le opportune valutazioni per ricreare un ambiente il più confortevole possibile, dove il ragazzo possa sentirsi pienamente a suo agio.

Per prima cosa servirà fare i conti con lo spazio a disposizione. Per chi ha la fortuna di avere diversi metri quadrati da sfruttare, ci saranno senza dubbio maggiori possibilità di scelta: composizioni articolate e complementi di ogni genere, come armadi, letti, scrivanie e comodini, potranno essere collocati senza troppi impedimenti.

camera a ponte

Fortunatamente, anche nel caso in cui si abbia poco spazio, e quindi meno possibilità di scelta, si può comunque arredare la cameretta con tutto ciò che serve: la maggior parte delle aziende, infatti, offre diverse soluzioni e composizioni particolari che, anche se più ristrette, sono comunque attrezzate in maniera davvero funzionale.

Vediamo alcuni complementi estremamente utili e pratici da questo punto di vista: letti trasformabili o a scomparsa, che quando non sono utilizzati possono essere richiusi e quindi non essere di ingombro, letti a castello, quando i bimbi sono due ma non c’è spazio per due letti singoli, oppure letti scorrevoli che si spostano in base alle esigenze del momento.

camera con pedana

Per questa tipologia di camera, molto adatti sono anche gli armadi a ponte: in questo caso, una parte dell’armadio avrà le sue ante al di sopra del letto, senza per forza dover occupare una parete intera della stanza.

Molto importante è anche la scelta del colore dei mobili: solitamente si sceglie il celeste o l’azzurro per i maschietti e il rosa per le bambine, ma quando la cameretta è destinata a più di un figlio, che magari arriverà in un secondo momento, è più corretto scegliere colori adatti ad entrambi i sessi: il verde, il giallo e l’arancione sono sicuramente i compromessi migliori.

dearkids

Un altro accorgimento da tener presente è che il bambino, una volta diventato ragazzo, avrà gusti ed esigenze diverse: per questo, sarebbe opportuno scegliere una cameretta che duri nel tempo, che non abbia caratteristiche tipiche ed esclusive per bambini piccoli, ma che possa adattarsi perfettamente anche alle esigenze estetico/funzionali di un adolescente.

Un altro aspetto molto importante è la zona studio, che non deve assolutamente mancare. Avere uno spazio attrezzato e dedicato allo studio ed ai compiti, significa potersi concentrare su queste attività in maniera tranquilla e rilassata.

camera dear

Un aspetto a cui prestare la massima attenzione è anche quello legato alla sicurezza. E’ infatti opportuno scegliere camerette realizzate con materiali certificati, anallergici e senza sostanze nocive per la salute dei nostri ragazzi.

Ci sono marchi di conformità previsti dalla legge che ogni azienda deve rispettare, in modo da garantire massima qualità ed estrema sicurezza, come per esempio l’utilizzo di pannelli a bassa emissione di formaldeide e di vernici ad acqua atossiche e senza odore.

Lascia un commento