richiedi un progetto gratuito

News

letti singoli e piazza e mezzo
Letto con pianale Doimo X-Bed

La più cliccata

castello con scrivania
Castello Giotto con scrivania

Scrivanie doppie

Il piano scrivania è un elemento fondamentale nell’arredo della cameretta per bambini, deve essere pensato delle corrette dimensioni e posizionato nella giusta posizione per poter avere un comodo utilizzo ed una corretta illuminazione, se si tratta poi di realizzare una scrivania a due posti questi fattori devono essere tenuti assolutamente in considerazione.

Alcuni esempi di scrivanie doppie:

Le nostre scrivanie possono essere realizzate su misura senza problemi,  scegliendo le gambe e la finitura e personalizzandone anche la forma su disegno. La misura corretta per una scrivania lineare è di almeno 50/60 cm di profondità, per una lunghezza che idealmente per uno scrittoio doppio dovrebbe essere oltre il metro e 80, meglio se 200 – 230 cm. L’altezza del piano ergonomicamente dovrebbe essere intorno ai 70, 75 cm, mentre per la luce se possibile consigliamo di sfruttare la luce naturale affiancando la scrivania lineare a una finestra.

Le gambe della scrivania possono essere semplici spalle in legno o comode gambe a c in metallo pensate per intralciare il meno possibile. La zona studio con scrivania lineare o sagomata può essere completata da una cassettiera, integrata dalla scrivania o indipendente su ruote e da una libreria che può essere a terra ma anche pensile, con mensole e contenitori che sfruttino lo spazio soprastante alla scrivania, in genere in cameretta si accompagna il piano scrivania con una sedia su ruote, regolabile in altezza perché si adatti alla crescita del bambino in modo ergonomico.

Vi presentiamo le scrivanie delle migliori aziende di arredo per ragazzi: i piani impiallacciati di Dearkids, le scrivanie da 4 cm di Doimo CityLine, le scrivanie lineari in vero legno massello di Scandola, quelle moderne e di design in trafila di alluminio prodotte da Tumidei, le coloratissime scrivanie di Moretti Compact, le scrivanie sospese del programma Blog di Battistella e il design scandinavo con le gambe tornite degli scrittoi Nidi Battistella.

La scrivania per due dovrebbe sempre avere qualche elemento che tracci una divisione degli spazi: una classica soluzione è usare una cassettiera centrale, oppure la divisione può essere marcata nella sagomatura del piano scrivania, oppure ancora può essere un elemento libreria magari in appoggio a ripartire le zone. Se la scrivania è a penisola invece è lo stesso piano dello scrittoio a segnare la separazione.
Consigliamo di scegliere una soluzione di scrivania simmetrica, dove pariteticamente i due ragazzi abbiano gli stessi spazi, in modo da evitare possibili litigi. Come misure per una scrivania doppia si consideri che il piano deve avere almeno 160 cm di lunghezza, ma consigliamo di stare sui 180 di minimo, soprattutto se vi è anche la cassettiera in centro. Se in cameretta c’è spazio invece che una scrivania doppia si possono anche pensare due piani studio separati per lasciare più tranquillità agli studiosi.

scrittoio con libreria

Scrivanie a penisola doppia